informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Tesi economia aziendale: idee e spunti per la scrittura

Commenti disabilitati su Tesi economia aziendale: idee e spunti per la scrittura Studiare a Trieste

Avete concluso gli esami e dovete iniziare a pensare a come redigere la tesi di laurea in economia? Se la materia che avete scelto è economia aziendale, state leggendo l’articolo giusto! Lo staff dell’Università Niccolò Cusano di Trieste ha deciso di fornire alcuni spunti e suggerimenti sui titoli per la  tesi economia aziendale.
tesi di economia
Da uno studio condotto dallo staff della Unicusano sui laureati in economia degli ultimi tre anni accademici, è emerso – infatti – che oltre il 70% sceglie proprio la materia di economia aziendale per il lavoro di tesi di laurea.

È importante comunque seguire sempre alcune regole: un linguaggio chiaro e conciso, senza troppi termini tecnici che potrebbero risultare non comprensibili all’intera commissione di esame. La tesi di laurea, inoltre, deve essere corredata da una bibliografia ben presentata dove siano riportati tutti i testi e la sitografia consultata nel corso del lavoro di redazione.

Tesi economia: ecco i titoli più gettonati negli ultimi anni

Se volete intraprendere un lavoro di tesi di economia nella materia strettamente connessa alle aziende, potrete utilizzare (o rielaborare) alcuni dei seguenti titoli. Si tratta di tesi svolte in passato ma che comunque possono essere uno spunto interessante per i laureandi in economia aziendale alla Unicusano di Trieste.

Come primi segnaliamo alcuni titoli generici che possono poi essere integrati con case study particolari o comunque utilizzati da canovacci per delle stesure maggiormente legate al contesto attuale e alle problematiche d’impresa del periodo.

Ecco una carrellata di titoli di tesi in economia aziendale

L’Atto Amministrativo: Vizi e Rimedi

Analisi della relazione tra CSR e performance finanziaria dell’impresa

L’analisi di bilancio, strumento per migliorare le performance aziendali

Cambiamento organizzativo e processi di outsourcing. Un esempio applicato ai sistemi informativi     

Rapporto tra Bilancio Civilistico e Reddito Imponibile nei Paesi UE

Sistemi di valutazione nelle aziende caratterizzate da alti livelli di complessità  

La quotazione in borsa nell’economia dell’azienda. Uno schema interpretativo per la valutazione strategica

Se volete sapere come intitolare una tesi in economia aziendale maggiormente riferita al settore delle aziende turistiche (che – ad oggi – è uno dei settori in maggiore via di sviluppo in Italia), potete far riferimento a questi qui sotto riportati.

Soprattutto per quanto riguarda gli studenti di Trieste, il settore turistico legato all’enogastronomia è particolarmente sviluppato. Tutta la zona del Carso è stata rivalutata da un tipo di turismo “nuovo” che sta valorizzando il territorio dove fioriscono vini importanti del calibro del Cabernet Sauvignon, dello Chardonnay, della Malvasia, del Merlot e del Pinot Grigio.

Ecco, dunque, alcuni spunti per tesi in economia delle aziende turistiche:

L’autenticità nell’esperienza turistica. Enogastronomia, cultura e destinazione

Linee strategiche per lo sviluppo del turismo degli eventi aggregativi

Lo sviluppo dell’Enoturismo

C’è poi un altro fattore dell’economia aziendale che sembra interessare molto i giovani studenti che si stanno laureando (o si sono laureati in passato) al corso online in economia aziendale organizzato dalla Unicusano di Trieste: il commercio online.

Le tesi di economia 2.0, dunque, stanno fiorendo. Ecco alcuni titoli che è possibile riadattare ai propri interessi:

Il Bitcoin: la moneta 2.0

La Personalizzazione dell’offerta in Internet. Studio di casi empirici        

Possibilità di impiego dei software per l’interazione vocale nell’ ambito del CRM (Customer Relationship Management)

Infine, la stragrande maggioranza dei laureandi in economia sceglie per la tesi di laurea casi di studio di qualche azienda italiana o straniera che possa essere oggetto di valutazioni.

Quelle che presentiamo qui sotto sono solo alcune ipotesi di casi del passato ma – in collaborazione con i relatori della tesi – sarà possibile affrontarne alcuni più recenti o magari riferiti alla zona di Trieste.

Opportunità e limiti dell’outsourcing. Il caso Locman S.p.a.       

Turismo e Web 2.0. Il caso Booking.com

La rappresentazione delle informazioni socio-ambientali nel Bilancio di Esercizio: il caso Enel SpA

Lancio di un nuovo prodotto: il caso di studio Machaby Gin

L’impulsività del consumatore nell’offline retail: il caso Tiger

Yield Management e politiche di prezzo: il caso delle compagnie aeree low cost e di lusso

L’Analisi di Bilancio: Il caso Enervit

Supply chain management ed outsourcing della logistica: caso Capital Logistic & Transport

Se avete trovato utili I nostri consigli, non esitate a condividere questo articolo sulle vostre bacheche e a taggare I vostri amici che si stanno per laureare in economia aziendale. Non ci resta che augurarvi: buona tesi!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali