informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare brand manager: studi e possibilità

Commenti disabilitati su Come diventare brand manager: studi e possibilità Studiare a Trieste

Scopri insieme a noi come diventare brand manager, una delle professioni più interessanti e stimolanti sorte negli ultimi anni, in seguito all’aumento di lavori in ambito web e digital. Ma di cosa si tratta? Cosa fa il brand manager? Come si raggiunge questa posizione lavorativa? Oltre allo studio serve l’esperienza mirata in determinati settori, una certa caparbietà e le idee giuste. In questa guida spiegheremo tutto quello che c’è da sapere per raggiungere questo obiettivo professionale.

Diventare brand manager: perché?

lavorare nel campo del marketingPrima di addentrarci nei punti di forza di questo lavoro volevamo fornirvi una sua definizione. Il brand manager è la persona che si occupa di aumentare la percezione del valore dell’azienda e dei prodotti, attraverso una serie di tecniche e strategie che sono quelle tipiche del marketing, sia on line che off line.

Nonostante la definizione sia piuttosto breve si tratta di un lavoro che richiede molta profondità di studio e ricerca, una buona visione a lungo termine, ma anche la capacità di cogliere sul momento opportunità e criticità. Inoltre, il ruolo che svolge questo professionista è di vitale importanza per creare sinergia tra i clienti e il brand, questo perché uno degli obiettivi più importanti di ogni business dovrebbe essere la soddisfazione di un cliente. Insieme alla sua soddisfazione il brand guadagna anche visibilità, autorevolezza, pubblicità spontanea che nessuno slogan pubblicitario potrebbe eguagliare.

Esiste anche una terminologia specifica che caratterizza il lavoro del brand manager, e la sua attività di aumento del valore dei prodotti. Si dice ad esempio che uno dei concetti chiave sia quello del “patrimonio di marca”, ovvero quanto l’azienda o ciò che produce è conosciuto nel mercato. La sua notorietà può dipendere da diversi fattori positivi, come la riconoscibilità, qualità percepita, elementi distintivi e altro.

Da quanto stiamo dicendo avrai senz’altro capito quanto sia rilevante l’attività di un brand manager, la sua missione.

Cosa fa un brand manager

Lavorare come brand manager è una bella responsabilità, sia che lavori su un prodotto nuovo che sull’interna marca. Deve rendere accattivante una proposta, fare in modo che i clienti abbiano voglia di comprare il prodotto. Le sue attività sono diverse e tutte molto interessanti, tra le principali troviamo:

  • Ricerche di mercato specifiche e precise per individuare i punti di forza di un prodotto rispetto ai concorrenti e prevedere (per arginare) i punti sfavorevoli
  • Scelta del tipo di linguaggio (o tone of voice) per la promozione del prodotto, che dev’essere ideale per il target e in linea con l’idea generale del brand
  • preservare l’immagine dell’azienda, attraverso campagne di accompagnamento del prodotto rispecchianti i valori principali

Queste attività sono generalmente legate al lancio dei prodotti. Il lancio è sempre preceduto da uno studio di sviluppo, tramite il quale si individuano le strategie migliori di posizionamento sul mercato. Il posizionamento è un altro aspetto molto interessante del marketing, ma meriterebbe un articolo a parte. Possiamo semplicemente dire che è il concetto che definisce come e dove si vuole collocare un’azienda all’interno del mercato, e soprattutto del settore di riferimento, anche rispetto ai competitor.

Per perseguire questi obiettivi il brand manager mette in campo tutte le sue conoscenze sul marketing, sfrutta le leve e sceglie uno sviluppo strategico sia a breve che a medio termine, in un’ottica lungimirante di sviluppo dell’azienda, ma anche del prodotto. Deve saper guardare oltre e riuscire a tracciare l’evoluzione futura o eventuali modifiche del prodotto stesso.

Impegnativo, vero? Non è esattamente una passeggiata. Ci si arriva con l’esperienza e soprattutto dopo molto studio. Lo studio è fondamentale, perché tutti questi concetti che fino ad ora abbiamo espresso sono tutti facenti parte di una disciplina strutturata e complessa: il marketing. Quindi, anticipiamo il paragrafo precedente, se vuoi approcciarti a questo lavoro devi indirizzarti verso studi di marketing e comunicazione.

Come diventare brand manager

Dopo aver spiegato meglio cosa fa il brand manager e aver intanto accennato quali studi siano preferibili per raggiungere questa carriera possiamo fare alcune precisazioni proprio su questo ultimo punto. E informare gli aspiranti del management per il brand che non esistono studi finalizzati esclusivamente a questa professione. O meglio, la buona notizia è che ne esistono diversi. In questo paragrafo ci concentreremo proprio su questo tema,

Occupandoci noi di formazioni forniremo anche indicazioni più precise per coloro che vogliono lavorare nel campo del marketing a Trieste, occupandosi di posizionamento del brand.

Forse ti stupirà sapere che i percorsi adatti per diventare brand manager non sono tutti esclusivamente di tipo tecnico-economico. Sicuramente tra le scelte privilegiate emerge la facoltà di Economia, ma non solo. Qui sotto suddivideremo in piccoli paragrafi i diversi ambiti di studio che possono corrispondere a un percorso formativo e professionalizzante nell’ambito brand.

Laurea in Economia

figura professionale brand managerVeniamo alla prima risposta ideale per chi si chiede come diventare brand manager. Lo abbiamo accennato poco sopra, la laurea in Economia è una di quelle più funzionali al brand management. Il corso di laurea triennale in Economia Aziendale a Trieste presso l’Università Niccolò Cusano ha da sempre un occhio di riguardo verso il brand management, proprio per la sua vocazione “aziendale” e non esclusivamente finanziaria. Questo percorso contribuisce a fornire le importanti conoscenze relative ai processi funzionali alla crescita di un’impresa, anche in ottica di marketing. Dunque la laurea in economia, non solo triennale, ma anche magistrale e i relativi master universitari sono tutti step che possono rivelarsi molto utili.

Laurea in Scienze della Comunicazione

Il mondo della comunicazione è diventato pressappoco assimilabile a quello del marketing, anzi, spesso e volentieri fanno coppia: marketing e comunicazione. Se l’economia non è la tua ambizione principale e anzi pensi che tra i numeri potresti annoiarti, il corso di laurea in Scienze della Comunicazione può essere l’alternativa perfetta, la più capace di fornire le skills necessarie per svolgere le mansioni della figura professionale del brand manager.

Si sconsiglia il solo conseguimento della laurea triennale, si consiglia vivamente la laurea specialistica e addirittura, dove possibile, un master universitario post laurea sempre in ambito marketing. Ormai la concorrenza in questo campo è spietata, formarsi adeguatamente e assicurarsi che la formazione sia realmente professionalizzante è di fondamentale importanza.

Master Universitari in brand management

Forse i master universitari meritano un discorso a parte. Come stavamo dicendo la formazione rappresenta il primo punto di forza di un candidato, qualora non avesse esperienza, allora devi saperti giocare bene anche tu le tue carte. Non c’è scelta migliore di un master universitario, per diversi motivi. Innanzitutto perché i master sono ben calibrati dal punto di vista teorico-pratico, spesso forniscono canali diretti per tirocini, stage ed esperienze sul campo, che si rivelano l’anticamera di un lavoro vero e proprio. E inoltre ne esistono di diverso tipo, ognuno settato su specifiche esigenze di settore. Un esempio?

L’Università Niccolò Cusano ha attivato per l’anno 2020-2021 un master universitario di primo livello in Luxury Brand Management. Questa è una possibilità, ma ne esistono davvero numerose nell’ambito della formazione. Il vantaggio della proposta Unicusano è l’erogazione totalmente on line del corso, secondo modalità da anni consolidate.

Ci auguriamo che questa guida, seppur breve, sia stata esaustiva. Che tu abbia focalizzato con maggiore precisione di cosa si parla quando si parla di diventare brand manager e abbia captato le informazioni giuste per comprendere a come pianificare la tua formazione per raggiungere questo ambizioso e meraviglioso obiettivo. L’Università Niccolò Cusano ti fa i suoi migliori auguri di una grande riuscita.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali