informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Master in ingegneria antisismica a Trieste

Commenti disabilitati su Master in ingegneria antisismica a Trieste Studiare a Trieste

Il crescente interesse verso la materia di prevenzione delle strutture dal rischio di terremoti ha fatto aumentare le preferenze per il master in ingegneria antisismica a Trieste.

Master in ingegneria antisismica a Trieste

In special modo è stato riscontrato un innalzarsi in tutt’Italia del numero di iscritti al Master di II livello in Ingegneria Sismica: probabilmente è la memoria storica del terremoto del 1976, unitamente alla necessità attuale di ricostruire in maniera consona interi paesi del centro Italia a portare i ragazzi a volersi specializzare in questa materia.

Proprio per venire incontro a questa esigenza, le iscrizioni al Master sono state prorogate fino a fine marzo.

Il Master in ingegneria antisismica a Trieste si inserisce all’interno di un nuovo filone dell’ingegneria che punta (data la richiesta) a costruire case in legno o paglia.

Infatti, la formazione ricevuta in seguito al percorso del Master online a Trieste per ingegneri sismici sarà fondamentale per riuscire a concepire e progettare edifici che rispondano alla Nuova Normativa Tecnica delle Costruzioni, effettuare valutazioni sull’adeguatezza sismica di strutture preesistenti e progettare interventi di adeguamento ed effettuare valutazioni economiche sui costi sociali e sugli aspetti economici degli specifici interventi.

Dal sito internet ufficiale del Consiglio superiore dei lavori Pubblici, si evince che: “Le norme tecniche disciplinano le regole per la progettazione, esecuzione e collaudo delle costruzioni sul territorio Italiano, in continuità con le vigenti norme di cui al D.M. 14.01.2008 ed in piena armonizzazione con le disposizioni comunitarie di settore (Eurocodici, Regolamento (UE) n. 305/2011, etc.), introducendo alcuni importanti elementi di innovazione, soprattutto per le costruzioni in zona sismica e gli interventi sul patrimonio edilizio esistente.

Dette norme tecniche rappresentano il principale strumento attuativo, insieme agli incentivi fiscali in atto (c.d. “sismabonus”),  delle politiche di prevenzione del rischio sismico del patrimonio edilizio nazionale.

In tal senso il Governo si è inoltre impegnato ad aprire un tavolo tecnico con Regioni ed Enti locali per la revisione del testo Unico dell’Edilizia di cui al DPR 380/2001, volta a favorire la sicurezza e la qualità delle opere pubbliche, delle infrastrutture e degli edifici”.

Master online a Trieste per ingegneri sismici

Vediamo adesso nel dettaglio gli insegnamenti del master in ingegneria antisismica a Trieste, specificando anche alcuni particolari della formazione online offerta dall’Università Niccolò Cusano.

Il Master in ingegneria antisismica a Trieste, afferente alla facoltà di ingegneria civile, è un percorso formativo di II livello a cui iscritti – che avranno superato le eventuali prove di verifica intermedie e la prova finale – verrà rilasciato il Diploma di Master in “Ingegneria Sismica – Progettazione e Adeguamento”.

Al master online a Trieste per ingegneri sismici in Ingegneria Sismica – Progettazione e Adeguamento, essendo di II livello, si può accedere solo se si è in possesso di una laurea specialistica in discipline tecnico/scientifiche (ad esempio: ingegneria civile, ingegneria per l’ambiente ed il territorio, ingegneria edile o architettura) interessati ad acquisire competenze specialistiche sulle applicazioni dell’Ingegneria Sismica.

Nel dettaglio, per iscriversi al master occorre necessariamente essere in possesso dei seguenti titoli:

  • laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  • lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004.

Il percorso per specializzarsi online in sismologia prende il via dalla volontà di abbinare le conoscenze scientifiche e geologiche alla progettazione di edifici che possano resistere a scosse di terremoto.

La cronaca ha portato alla ribalta il fatto che l’Italia intera sia zona sismica con faglie in continuo movimento ed è perciò fondamentale – al fine di salvaguardare la popolazione – costruire edifici sicuri progettandoli con criteri antisismici e ristrutturare quelli presenti in modo tale che rispondano alla Nuova Normativa Tecnica delle Costruzioni.

Infatti, l’Italia è famosa e amata in tutto il mondo per i suoi caratteristici centri storici circondati dalle mura; riuscire ad attuare una normativa antisismica anche su questi edifici storici significa salvaguardare il patrimonio artistico italiano.

Il Master in ingegneria antisismica a Trieste, dunque, è fondamentale per specializzarsi online in sismologia. Vediamo di seguito il piano di studi proposto…

  • Elementi di Analisi Strutturale
  • Fondamenti di geofisica e di sismologia
  • Elementi di Sismologia ed Analisi del Rischio Sismico
  • Progettazione degli edifici
  • Caratterizzazione geologica e geotecnica dei terreni
  • Morfologie costruttive e risposta sismica
  • Metodi per l’analisi sismica delle strutture
  • Tecniche per la riduzione del rischio sismico
  • Geotecnica e fondazioni
  • Configurazioni architettoniche
  • Interventi sull’esistente
  • Prevenzione e controllo
  • Valutazione dei costi di intervento
  • Applicazioni

Al termine del percorso di studi per specializzarsi online in sismologia, i corsisti dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti presso la sede dell’Università a Roma in Via Don Carlo Gnocchi 3.

Il Master ha durata di 1.500 ore per 60 crediti formativi ed è disponibile in modalità e-learning, di cui di seguito daremo alcune specifiche…

Specializzarsi online in sismologia

Il Master in ingegneria antisismica a Trieste per specializzarsi online in sismologia promosso dall’Università Niccolò Cusano presenta lezioni video da poter seguire collegandosi alla piattaforma telematica a disposizione sul sito internet dell’Università.

Infatti, in concomitanza con l’iscrizione al master per specializzarsi online in sismologia, saranno consegnate ai corsisti delle credenziali grazie alle quali sarà possibile collegarsi alla piattaforma; oltre alle video-lezioni sarà disponibile scaricare anche del materiale di studio e usufruire della presenza di un tutor.

Sarà possibile testare la propria formazione utilizzando le schede di autovalutazione presenti nella piattaforma  tra un modulo e l’altro del Master in ingegneria antisismica a Trieste.

Infine, è bene ricordare che scegliendo i corsi online promossi dall’Università Niccolò Cusano, è possibile organizzare autonomamente il proprio tempo, gestendo la fruizione delle lezioni.

In questo modo sia i neolaureati sia chi già lavora ha la possibilità di ampliare ed aggiornare la propria specializzazione, inserendosi in un settore in forte crescita e sviluppo.

Infatti, chi è già occupato nel settore può pianificare i propri tempi, riuscendo efficacemente a seguire le lezioni nel tempo libero dal lavoro.

E sono proprio gli ingegneri sismici di Trieste ad essere tra i più richiesti per valutazioni sul territorio del Friuli Venezia-Giulia e anche sull’intero territorio nazionale. La professionalità garantita dai corsi online dell’Università Niccolò Cusano contribuisce a formare una classe di specialisti del settore richiesti in tutta Italia quando si tratta di operare in contesti dove sia necessaria la presenza di un ingegnere sismico.

Inoltre, in caso di necessità, è presente un’assistenza tecnica a cui rivolgersi per problemi legati all’utilizzo della piattaforma.

Cosa fa un ingegnere sismico

Vediamo adesso nel dettaglio la professione che si andrà ad intraprendere una volta conseguito il titolo del master in ingegneria antisismica a Trieste. Dunque, cosa fa un ingegnere sismico?

L’ingegnere sismico è una figura altamente specializzata nel campo dell’Ingegneria Sismica e della Sismologia applicata all’ingegneria.

Questa figura professionale si inserisce all’interno di un segmento dell’ingegneria che si basa su un approccio multidisciplinare (prendendo sia dall’ingegneria civile sia da quella ambientale, senza dimenticare la geologia e le discipline quali fisica e matematica).

Come già accennato, quando si vuole indagare cosa fa un ingegnere sismico, si parla di una professione in forte crescita dato il fatto che l’Italia è un paese a rischio di scosse di terremoto che possono arrivare a toccare il settimo grado della scala Richter.

Per evitare danni alle strutture e – soprattutto – salvaguardare gli abitanti, l’opera di un ingegnere sismico mira a progettare costruzioni nuove che siano sicure e ad aumentare la sicurezza delle costruzioni già esistenti.

Occorre precisare che progettare strutture totalmente resistenti è impraticabile – sia per i costi che per la non prevedibilità dei terremoti – quello che invece è possibile fare è progettare strutture duttili, in grado di superare lo shock della scossa di terremoto (queste strutture vengono definite “duttili”).

In caso di un terremoto di debole entità, la struttura progettata dovrà rimanere non danneggiata o con danni molto lievi; per un terremoto più forte, invece, dovrà subire danni che siano di lieve entità e che non intacchino la struttura portante.

In caso di terremoto estremamente forte, infine, è importante che la struttura – nonostante subisca danni – non crolli, garantendo così la salvaguardia degli abitanti.

Costruire case in legno

Come abbiamo accennato in principio, si sta sviluppando molto il mercato relativo al costruire case in legno o in paglia; queste garantiscono – infatti – un alto isolamento termico grazie all’utilizzo della paglia compressa, un buon isolamento acustico e una maggiore traspirabilità.

Per questo la classe energetica delle case di legno si aggira sempre intorno all’A o A+.

In ultimo, ma non meno importante,  costruire case in legno o paglia le rende resistenti alle sollecitazioni sismiche e per questo sono scelte da molte persone che, in possesso di un terreno edificabile, vogliono garantirsi una maggiore tutela in caso di terremoto.

Questo del costruire case in legno è un business in costante aumento nelle aree terremotate del centro Italia, ma non solo, che deve però essere supervisionato da un esperto del settore in grado di gestirne al meglio la progettazione e la messa in atto.

Per avere maggiori specifiche sul Master in ingegneria antisismica a Trieste e relativamente a cosa fa un ingegnere sismico, è possibile contattare lo staff dell’Università online Niccolò Cusano al numero 800 98 73 73  o compilando il form di richiesta informazioni presente sul sito internet.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali