informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Migliori thriller di sempre: i 10 da vedere

Commenti disabilitati su Migliori thriller di sempre: i 10 da vedere Studiare a Trieste

La vostra passione è il cinema? Amate i thriller e non sapete rinunciare ad un po’ di adrenalina nemmeno a casa mentre siete seduto sul divano? Ecco una lista dei migliori thriller di sempre, da vedere e rivedere.
Filmografia thriller
Gli universitari intervistati dallo staff della Università online Niccolò Cusano di Trieste, infatti, hanno espresso una netta preferenza per il genere cinematografico di azione, con risvolti da thriller psicologici.

Volete sapere quali sono i titoli più belli? Lo staff della Unicusano lo ha chiesto ai ragazzi ed è emersa una specialissima

Filmografia thriller: ecco i film da vedere

Se siete arrivati a leggere fin qui vuol dire che anche voi siete appassionati del genere cinematografico dei thriller e avete bisogno di scoprire quali siano i titoli di film thriller più belli di tutti i tempi. E se magari qualcuno di questi film l’avete già visto, non esitate a scaricarli e visionarli di nuovo.

Psyco

Si tratta di un monumento del genere: è un un film del 1960 diretto da Alfred Hitchcock che racconta le vicende di Marion Crane, impiegata in una società immobiliare che fugge dopo aver rapinato la ditta di quarantamila dollari.

Il pathos e la paura salgono di minuto in minuto da quando la protagonista decide di fermarsi presso il Motel gestito dal giovane Norman Bates e dalla madre, che però vive rintanata nella casa attigua al Motel.

Il silenzio degli innocenti

Il primo di una fortunatissima serie di film, uscito nel 1991, diretto da Jonathan Demme e interpretato da Jodie Foster e Anthony Hopkins.

Il Silenzio degli Innocenti racconta la storia di  Hannibal Lecter, brillante psichiatra nonché folle assassino dedito al cannibalismo, rinchiuso nel manicomio criminale di Baltimora che viene chiamato dall’FBI a risolvere alcuni casi di omicidio. La follia di Lecter aiuterà gli investigatori ad entrare nella morbosa mente dell’assassino, con risvolti spaventosi…

The Shining

Jack Torrance è uno scrittore in crisi in cerca dell’ispirazione perduta. Per ritrovarla accetta la proposta di rintanarsi insieme alla moglie e al figlioletto presso un gigantesco e lussuoso albergo, l’Overlook Hotel, solitario in mezzo alle Montagne Rocciose – come custode.

La solitudine accentua la pazzia e il soggiorno invernale si trasforma in una macchina di morte, con un crescendo di colpi di scena.

Shining è un film thriller del 1980 diretto da Stanley Kubrick, basato sul romanzo omonimo scritto da Stephen King nel 1977.

Inception

Si tratta di un film d’azione scritto e diretto da Christopher Nolan e interpretato da Leonardo DiCaprio.

Il protagonista è Dom Cobb che possiede un dono speciale: è in grado di inserirsi nei sogni altrui per prelevare i segreti nascosti nel più profondo del subconscio.

Una serie di colpi di scena, attimi di paura, momenti drammatici accompagnano una narrazione che spazia tra spazi inconsci e spazi reali – fino a confonderli.

Il sesto senso

Si tratta di un bellissimo horror psicologico diretto da M. Night Shyamalan ed interpretato da Bruce Willis.

Il film racconta la vicenda di uno psicologo infantile che – guarito da un colpo di pistola sparatogli alla testa da un suo ex assistito – inizia ad occuparsi di un nuovo paziente:  un bambino di nove anni che gli rivela di avere frequenti visioni di persone morte.

Una serie di momento spaventosi accompagnano una narrazione ritmata, con un colpo di scena finale inaspettato.

Shutter Island

È un film del 2010 diretto da Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio. Racconta le vicende di due detective sbarcati nell’inquietante Shutter Island dove sorge un ospedale psichiatrico in cui sono detenuti pericolosi criminali. Il compito degli agenti è quello di risolvere il caso di Rachel Solando, una pericolosissima detenuta condannata per omicidio e misteriosamente scomparsa.

Nel corso dei giorni passati sull’isola, cominciano ad emergere moltissimi dettagli inquietanti e i detective iniziano ad essere vittime di terrificanti visioni…

Il cigno nero

È un film diretto da Darren Aronofsky e interpretato da Natalie Portman, Mila Kunis e Vincent Cassel. Racconta la storia di due ballerine impegnate nella messa in scena del Lago dei Cigni.

Ci sono Nina, che sogna da tutta la vita il ruolo della protagonista e che invece viene relegata nel balletto al ruolo controverso di Odette e Lily, la sua rivale.

Dramma, thriller e horror si mescolano nella trama che si infittisce, fino a portare la protagonista a non riconoscersi e ad andare ossessivamente in cerca del suo lato oscuro fino ad arrivare ad una tempesta emozionale che la condurrà al suicidio.

Lo squalo

I thriller horror hanno Lo Squalo come capostipite: diretto da Steven Spielberg racconta di Brody che, insieme a un esperto dell’istituto oceanografico)e ad un cacciatore di squali della zona, andrà ad affrontare in mare aperto lo squalo bianco che sta terrorizzando le coste americane.

Misery non deve morire

È un film del 1990 diretto da Rob Reiner, tratto dal romanzo di Stephen King. Racconta le vicende di uno scrittore di una fortunatissima serie di romanzi deciso però a interromperne la scrittura con la morte della protagonista.

In seguito ad un incidente, lo scrittore si troverà prigioniero a casa di una sua grandissima fan, desiderosa di non veder mai finire la serie e pronta a tutto perché questo avvenga.

Ecco quali sono i migliori film thriller, secondo gli studenti. E voi siete d’accordo? Ditecelo nei commenti!

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali