informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Trattare i BES nelle scuole di Trieste

Commenti disabilitati su Trattare i BES nelle scuole di Trieste Studiare a Trieste

Come riuscire a trattare i BES nelle scuole di Trieste in maniera professionale ed aggiornata? Per venire incontro a questa esigenza, l’Università online Niccolò Cusano ha deciso di prolungare le iscrizioni al master per i bisogni educativi speciali proposto quest’anno per la terza volta.
Insegnare nelle scuole a Trieste
Il master per i bisogno educativi speciali è fondamentale per tutti coloro che intendono insegnare nelle scuole a Trieste ma anche per coloro che già sono inseriti nel mondo della formazione e hanno necessità di capire realmente come trattare i BES nelle scuole di Trieste.

Il Master per i bisogno educativi speciali promosso dall’Università Niccolò Cusano è un corso della durata di 1.500 ore per 60 crediti formativi e si pone l’obbiettivo di fornire conoscenze specifiche utili a sviluppare una professionalità nelle attività didattiche nell’ambito della pedagogia speciale (dunque, in presenza di alunni con bisogno educativi speciali).

Il master in Didattiche e strumenti innovativi per il sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) prende il via in seguito alla direttiva espressa nel 2012 dal MIUR che prevede “strumenti d’intervento per gli alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”. I professionisti del settore-educazione (come coloro che vogliono entrarne a far parte) hanno la necessità di aggiornare le proprie competenze relativamente  agli interventi educativi su soggetti speciali.

Insegnare nelle scuole a Trieste

Infatti, nelle scuole di oggi non ci sono soltanto alunni a cui è stato riscontrato un disturbo specifico dell’apprendimento (DSA), dislessici e disgrafici ma è da considerare un panorama molto più ampio di disturbi che possono comportare dei notevoli disagi negli alunni.

Nella nuova direttiva si fa presente che l’identificazione degli alunni con disabilità non avviene esclusivamente sulla base dell’eventuale certificazione, ma è possibile far riferimento al modello diagnostico ICF (International Classification of Functioning) per individuare i Bisogni Educativi Speciali (BES) degli alunni.

Master per i bisogni educativi speciali

Coloro che decideranno di iscriversi al Master per i bisogni educativi speciali promosso da Unicusano a Trieste, dunque, potranno capire nel dettaglio come trattare i BES nelle scuole di Trieste, potenziando la consapevolezza di una corretta gestione degli alunni con BES attraverso un quadro aggiornato delle normative e una visione ampia dei nuovi approcci didattici.

Contestualmente si potranno acquisire nozioni sui nuove tecnologie a disposizione dei docenti come supporto alla didattica speciale analizzando le possibilità di utilizzo di strumenti informatici ed applicazioni digitalizzate per la programmazione, organizzazione e valutazione del progetto educativo speciale.

Insegnare nelle scuole a Trieste, come nel resto d’Italia, prevede una conoscenza ampia di strumenti psicologici ed utili all’apprendimento di ogni tipo di studente con cui ci si debba relazionare. Ecco perché è importante capire cosa sono i BES e come relazionarsi con alunni problematici.

Il master per i bisogno educativi speciali, per venire incontro a queste esigenze e all’intenzione di comprendere come trattare i BES nelle scuole di Trieste, propone le seguenti materie di studio:

Norme e Direttive BES

  • Fondamenti giuridico-normativi dei BES
  • La figura del docente nel quadro normativo BES

Analisi, Valutazione e Identificazione BES

  • Metodologie identificative dei BES
  • Analisi e classificazione dei disturbi evolutivi specifici
  • Indagini e analisi valutative dei disturbi
  • Valutazione e programmazione di intervento

Programmazione, Organizzazione e Periodizzazione in Didattica Speciale

  • Fondamenti di didattica e pedagogia Speciale
  • Didattica e psicopedagogia dei disturbi specifici dell’apprendimento
  • Didattica speciale per le attività didattiche

Nuove Tecnologie a supporto della didattica BES

  • Nuovi strumenti a supporto dei BES

Competenze relazionali

  • Metodologie comunicative speciali
  • Pedagogia clinica

Tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti al Master online promosso dall’Università Niccolò Cusano a Trieste, dovranno sostenere un esame finale che accerti il conseguimento degli obiettivi proposti.

Cosa sono i BES

Per capire cosa sono i BES e come riconoscerli, possiamo dire che i bisogno educativi speciali possono riscontrarsi non con continuità ma anche solo per determinati periodi. Le condizioni che determinano i bisogno educativi speciali possono essere biologiche, fisiche, psicologiche o sociali.

Ecco perché i BES spesso vengono confusi con i DSA, in quanto possono scaturire da disturbi dell’apprendimento ma anche da condizioni quali l’emarginazione sociale, il disagio, l’essere straniero e avere problemi con la lingua e con la socializzazione.

Quindi, è chiaro che occorre supportare, nell’ambito della scuola non solo i DSA ma è necessario anche relazionarsi con alunni problematici individuando lo svantaggio sociale e culturale in cui vivono.

Relazionarsi con alunni problematici

Una volta capito cosa sono i BES, è bene capire come relazionarsi con alunni problematici: l’impatto psicologico ed emotivo è dominante, ma è bene non lasciarsi sopraffare dalle emozioni.

Relazionarsi con alunni problematici, quindi non può precludere dall’uso di una didattica individualizzata e personalizzata, dall’uso di strumenti compensativi (ad esempio tecnologie informatiche) o dall’insegnamento delle lingue straniere che favoriscano la comunicazione verbale.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali